TOGO Kara

I Bassar sono una popolazione che ha diffuso l'uso del ferro in questa parte dell'Africa circa sette secoli fa. Il racconto delle antiche tradizioni decorative, delle conoscenze di fusione del ferro e del funzionamento degli antichi altiforni in argilla è stato veramente interessante. Il metallo viene trasformato in zappe, coltelli ed altri utensili importanti per la vita quotidiana.
Alle pendici dell'Atakora in un affascinante paesaggio di montagne rocciose isolati vivono i Tamberma, popolazione che conserva antichi riti d'iniziazione, comprendenti tra l'altro duelli a colpi di frusta e la realizzazione di scarnificazioni sul ventre degli iniziati. Di singolare bellezza le loro case fortificate, hanno la forma di minuscoli castelli costruiti su tre piani. Questi castelli d'argilla sono lontani gli uni dagli altri per garantire intimità ai suoi abitanti e, nei tempi passati, per organizzare la difesa contro i raid schiavisti delle cavalleria musulmane. All'esterno i grandi feticci di forma fallica sono decorati con conchiglie; questi feticci rappresentano lo spirito degli animali che i cacciatori devono propiziarsi.